Visita antalgica e terapia del dolore

Dott. Caludio Reverberi

Dott. Caludio Reverberi

Specializzato in Algologia e Terapia del Dolore

Nell’anno accademico 1987-1988 si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Modena e nel 1992 ottiene la specializzazione in Anestesia e Rianimazione presso l’Università degli Studi di Modena.

Nel 2007 ha conseguito presso il World Institute of Pain il titolo FIPP (Fellow Intervetional Pain Practice) a valenza internazionale abilitante all’esercizio di metodiche di Chirurgia Percutanea mininvasiva del dolore nel mondo.

  • Dal 1990 al 2011 svolge l’attività di Medico Chirurgo specializzato in Anestesia e Rianimazione presso l’Ospedale di Mirandola (Modena).
  • Dal 2001 al 2008 è dirigente medico responsabile della struttura semplice articolazione interna di Terapia Antalgica.
  • Dal 2009 è dirigente medico responsabile u.o. semplice a valenza dipartimentale di Terapia del Dolore.

E’ cofondatore del BAROLAT INSTITUTE CAPITOLO EUROPEO e collaboratore del Dr. Giancarlo Barolat (operante a Denver, Colorado USA, leader mondiale in tema di elettroneurostimolazione midollare) per pazienti Italiani ed Europei.

E’ membro di INS (International Neuromodulation Society), capitolo Italiano e responsabile attività scientifiche della società stessa. 

La visita antalgica e la terapia del dolore

Il reparto di Terapia Antalgica del Centro Medico Lazzaro Spallanzani usufruisce delle sale operatorie e degli ambulatori dove sono presenti attrezzature tecnologicamente all’avanguardia che permettono ai medici specialisti algologi di effettuare prestazioni sotto guida ecografica o radiologica.

La Terapia Antalgica permette di curare correttamente e con la maggior efficacia possibile sia il dolore cronico che acuto.

In cosa consiste la terapia antalgica?

La terapia inizia con una visita algologica volta a valutare correttamente la tipologia del dolore, la sede, la durata, la causa e la presenza di patologie concomitante (cardiache, polmonari, renali, …). La visita può essere fatta di persona in clinica oppure tramite video-consulto a distanza.

A corredo della visita, si associano delle valutazioni strumentali quali radiografia, tomografia computerizzata, risonanza magnetica e scintigrafia. Per una prima valutazione non è necessario disporre di questi esami in quanto sarà il medico ad indicare quali sono necessari affinché riesca ad avere il quadro clinico completo. Qualora il paziente sia già in possesso di questi esami (effettuati non oltre 6 mesi prima della visita), è opportuno che li presenti al medico in fase di visita.

Una volta individuato il quadro completo, si procede con la definizione della terapia che può essere di tipo farmacologica associata a un trattamento infiltrativo ambulatoriale, oppure trattamenti più complessi effettuati con microchirurgia come la radiofrequenza, la stimolazione o con sistemi di trattamento del disco intervertebrale (aspirazione e di rigenerazione). Si può infine arrivare ad interventi chirurgici per il posizionamento di elettrostimolatori midollari o periferici, per i casi più estremi di dolori più invalidanti e continui, o l’impianto di pompe d’infusione di farmaci.

La figura dell’algologo

Il medico algologo è per lo più di estrazione anestesiologica perché l’anestesia (mancanza di percezione sensitiva) è nata per permettere l’esecuzione di interventi chirurgici senza avvertire dolore. La disciplina è esplosa e si è consolidata all’inizio degli anni ’90 grazie all’opera e la dedizione di John J. Bonica e sua moglie, che pubblicarono il primo vero trattato di “Medicina del Dolore” a cui tutti i terapisti futuri si sarebbero ispirati per il proprio lavoro.

 

Le patologie che cura l’algologo

Ecco di seguito alcune delle più importanti sindromi dolorose che l’algologo può diagnosticare, prendere in carico e trattare.

  1. Le cefalee ribelli ai trattamenti farmacologici possono essere trattate con infiltrazioni locali dei punti trigger o con sistemi di elettromodulazione fisica.
  2. Le nevralgie trigeminali o faciali atipiche possono essere trattate nello stesso modo o con tecniche neuroablative del ganglio di Gasser o del ganglio sfenopalatino (ad es. nelle cefalee a grappolo).
  3. Le nevralgie post erpetiche, che causano un dolore neuropatico da lesione dei nervi periferici e centrali causate dall’ “Herpes Zoster Virus”, possono essere trattate con tecniche di neuromodulazione in radiofrequenza pulsata o di neurostimolazione elettrica.
  4. I dolori di origine vertebrale, gli esiti di traumi vertebrali, le infezioni meningee cronicizzate (aracnoiditi), possono essere trattati con neuromodulazione elettrica e/o farmacologica.
  5. Le lombosciatalgie da ernia discale o da esiti di interventi chirurgici sulla colonna lombare (Failed Back Surgery Syndrome) possono essere trattate con metodiche infiltrative eco, Rx e TAC guidate (es infiltrazioni paraforaminali con ozono) o con neuromodulazione elettrica o farmacologica.
  6. I dolori dell’area pelvico-perineale, genitale, o dell’area ginecologica possono essere trattati con blocchi neurologici ecoguidati (nervo pudendo, ganglio impari etc.) o con neuromodulazione elettrica e farmacologica
  7. I dolori agli arti (algodistrofie, causalgie, arto fantasma, vasculopatie) possono essere trattati con metodiche di neuromodulazione elettrica e farmacologica.
  8. Alcune patologie dolorose della sfera reumatologica quali fibromialgia, spondilite anchilosante, artrite reumatoide etc. oltre al trattamento farmacologico tradizionale ed infiltrative, possono essere trattate con assunzione di cannabinoidi a scopo terapeutico.

 Il Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani

Il Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani è una clinica di oltre 5.000mq che da oltre 10 anni offre visite specialistiche e trattamenti ambulatoriali e chirurgici in regime di One Day Surgery.

Vanta di 40 specialità mediche, oltre 140 Specialisti, 16 Ambulatori, 2 Sale Operatorie certificate e 8 camere di degenza con 10 posti letto.

Il reparto di Terapia Antalgica del Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia si rivolge a tutte le persone che soffrono di dolore cronico o dolore acuto, per esempio: Lombalgia, Lombosciatalgia, Cefalea a Grappolo o tutti quei dolori che non hanno trovato una soluzione con trattamenti tradizionali.

Siamo qui per aiutarti



sino


sino

*Servizio attivo durante gli orari di apertura del Centro Medico.

Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani

Reggio Emilia, via Fratelli Cervi 75/b, 42124

Orari

L-V: 8:30 - 20:30
S: 8:30 - 14:30

Numero di Telefono

800 650 233