Lombalgia

La lombalgia, sinonimo di mal di schiena, non è una malattia ma è un qualsiasi dolore circoscritto nella zona lombare inclusa tra l’ultima vertebra toracica e la prima sacrale.

La Lombalgia

La lombalgia è un fenomeno molto frequente in età adulta, soprattutto tra i 40 e i 50 anni di età, con un’incidenza dell’80% sulla popolazione italiana. Si stima che quasi il 40% che è affetto da dolore vertebrale sceglie di assumere farmaci che lo aiutano a continuare a svolgere le attività quotidiane che altrimenti non riuscirebbe a compiere.

 

 

 

I diversi tipi di lombalgia

 Il mal di schiena più presentarsi in diverse forme: lombalgia acuta, subacuta e cronica.

  • Nella lombalgia acuta, conosciuta anche come “colpo della strega”, il dolore compare spontaneamente e in forma molto violenta nella zona lombare. Alcune volte, i sintomi della lombalgia acuta possono interessare anche la zona dei fianchi o dei glutei. Il dolore e l’infiammazione durano circa 6 settimane.

La causa della lombalgia acuta più frequente è l’infiammazione dei muscoli o ligamenti da discopatie o ernia del disco, ma può essere anche da trauma o sovraffaticamento e può essere curata con un trattamento farmacologico, fisiatrico od infiltrativo (molto utile nella fase iperacuta)

  • La lombalgia cronica si differenzia dalla quella acuta per una durata di tempo maggiore, che varia tra i 3 e i 6 mesi. Questa durata prolungata del dolore intacca la funzionalità del rachide e comporta una difficoltà quotidiana nel compiere gesti semplici, come raccogliere un oggetto da terra, allacciarsi le scarpe, vestirsi, lavarsi etc.

A seconda dell’origine, si può parlare di dolore da lombalgia discogenica, da artrosi o artrite delle articolazioni intervertebrali e DIM (Disturbo Intervertebrale Minore)

Cause e Sintomi

Cause Lombalgia

Sono molteplici le cause che possono provocare la lombalgia:

  • Cause meccaniche: sono le più frequenti (alcuni studi rilevano quasi l’80%) , contraddistinte da una postura errata o attività pesanti sportive e/o lavorative, o da obesità e malattie debilitanti.
  • Malattie reumatiche, spondiloartrosi, discopatie, esiti di chirurgia vertebrale, neoplasie
  • Dolore viscerale e/o riferito

Sintomi Lombalgia

I sintomi che si avvertono sono i classici dolori alla colonna lombare o al sacro, che possono essere avvertiti differentemente durante l’arco della giornata (di giorno o di notte) o dopo un certo tipo di sforzo o movimento.

Trattamento e Terapia

Trattamento per la Lombalgia

Prima di tutto, è fondamentale effettuare una diagnosi accurata  per individuare tra le diverse terapie quella più adatta. Lo specialista a cui ci si deve rivolgere è un medico fisiatra, ortopedico o terapista del dolore.

Fondamentale è l’anamnesi iniziale volta ad individuare patologie degli apparati digerente , urogenitale e muscoloscheletrico, seguita da una valutazione del dolore (sede, tipo, punti trigger) e ad un’indagine  di approfondimento diagnostica strumentale (esame radiografico, TAC, RMN etc).

Una corretta diagnosi è una condizione fondamentale poiché all’origine della lombalgia ci sono numerose cause e altrettante possibili terapie.

 

Terapie per la Lombalgia

Le terapie utili per il trattamento della lombalgia sono:

 

Farmacologiche:

tramite antinfiammatori non steroidei, paracetamolo, rilassanti muscolari e nei casi più gravi anche i derivati del cortisone.

Conservative:

come l’esercizio terapeutico guidato da fisioterapisti. Altre tecniche utilizzabili sono i massaggi e l’agopuntura.

Attività fisica:

Utile sia a riabilitare che a prevenire.

Ambulatoriali e chirurgiche:

infiltrazioni paravertebrali ecoguidate, infiltrazioni e/o denervazione delle faccette articolari con radiofrequenza, radiofrequenza epidurale su ganglio, neuro stimolazione midollare e/o periferica, discolisi con ozono, decompressione discale percutanea meccanica o coablazione in radiofrequenza, iniezione intradiscale di cellule staminali o fattori di crescita.

Siamo qui per aiutarti



    sino


    sino

    *Servizio attivo durante gli orari di apertura del Centro Medico.

    Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani

    Reggio Emilia, via Fratelli Cervi 75/b, 42124

    Orari

    L-V: 8:30 - 20:30
    S: 8:30 - 14:30

    Numero di Telefono

    800 650 233

    Open chat
    1
    Ciao! Hai bisogno di aiuto?
    Ciao 👋🏻,
    Hai bisogno di maggiori informazioni sul reparto di Terapia Antalgica?
    Clicca su Open Chat ⬇